Il Torronificio Scaldaferro è stato fondato nel 1919.
Molte generazioni hanno gustato ed apprezzato il nostro prodotto. Possiamo dire di essere cresciuti con Voi.

Per questo siamo seriamente interessati all’opinione della stampa professionale ma anche al Vostro parere sul mandorlato.
Aiutateci a migliorarLo costantemente con i Vostri consigli.
Per questo motivo daremo ampio spazio alle lettere di apprezzamento e critica che vorrete inviarci, che troverete in uno spazio apposito del sito.
Dialogate con noi anche sul blog del torronificio o su facebook, personalmente con Pietro Scaldaferro.

In questa sezione viene riportata in ordine cronologico la rassegna della stampa specializzata che ha scritto del nostro prodotto.

MONOCLE

monocle copertina

28 gennaio 2016

The first thing you notice when you walk into the all-white factory of Scaldaferro, in the village of Dolo near Venice, is a saccharine smell with hints of vanilla…. (CONTINUES)

https://drive.google.com/file/d/0B3OO1k8QVsI4V29qbWM3Mi1VTEVaaUtZV21Qei15aXdWN1FF/view?pref=2&pli=1

 

 

 

Vedi allegato »

SCATTI DI GUSTO

SCATTI DI GUSTO

26 agosto 2013

Otaleg, perché con il gelato salato puoi mangiare cacio e pepe al top in estate

Cacio e pepe, mania tutta romana che d’estate deve attenuarsi in ragione delle ondate di calore per fare spazio a spaghetti più estivi. A meno che non facciate un passaggio da Otaleg cioè gelato scritto al contrario che però ha trovato la strada giusta per il gelato artigianale. Marco Radicioni, ex culturista e istruttore di Gabriele Bonci (sì, proprio il Bonci della pizza che in questo mese è vegan) ha aperto da un anno questa gelateria definita acquario perché i passanti possono vedere Radicioni all’opera. (CONTINUA)

Otaleg, perché con il gelato salato puoi mangiare cacio e pepe al top in estate

 

 

Vedi allegato »

DISSAPORE

50COSE_DISSAPORE

17 aprile 2013

Fatto in Italia: 50 cose che ci hanno cambiato la vita

Ciascuno cerca la sua medaglia, è ovvio, ma quando ti chiedono di mettere il bollino esclusivo di Dissapore (di DISSAPORE!) su 50 simboli del Made in Italy gastronomico, non uno di più, le chance di premiare chicchessia rasentano lo zerovirgola.

E anche se 50 cose sembran tante, stringi stringi (oddio tizio, non ci ho messo tizio, oddio mi sento male), ne restano fuori un numero imbarazzante. Ma sono sicuro che me lo farete notare.

Alla fine, il solo criterio per le 50 cose che seguono, elencate in ordine alfabetico, è stato: “che ci hanno cambiato la vita”. (CONTINUA)

http://www.dissapore.com/grande-notizia/fatto-in-italia-50-cose-che-ci-hanno-cambiato-la-vita/

 

 

 

Vedi allegato »

IL CUCCHIAIO D’ARGENTO

CUCCHIAIO ARGENTO

22 marzo 2013

La confezione del Mandorlato Scaldaferro è un consuntivo di modernariato: fregi decò, caratteri anteguerra, impaginazione lontana da ogni contemporaneità, una grafica che non lascia scampo all’attualità (CONTINUA SU http://www.cucchiaio.it/assaggi/mandorlato-scaldaferro/)

 

 

Vedi allegato »

LEGGO – 12 marzo 2013

leggo

12 marzo 2013

Speciale TASTE 2013: Artigiani del gusto – La ricetta anticrisi

Il torronificio Scaldaferro, in Veneto, produce i fiocchi di mandorlato con otto diversi tipi di miele (continua)

Vedi allegato »

GAMBERO ROSSO – dicembre 2012

gambero2012

11 dicembre 2012

REGALI DOLCI

Torroni “limited edition, 8 prodotti che giocano con il gusto per contrasto o coerenza, e che vanno oltre la perfezione. Pietro scalòdaferro ha cominciato nel 2010 con il torrone di miele di nespolo e mandorle, dalle note fruttate, e di miele di barena della laguna di Venezia e mandorle, dal gusto leggermente salino e amarotico (continua)

Vedi allegato »

RESEGONE ONLINE – novembre 2012

resegone cop

Torrone Scaldaferro: (quasi) un secolo di eccellenza

di Paola e Anna Campidori
Manca poco più di un mese al Natale e abbiamo pensato di presentarvi, da oggi e sino al 25 Dicembre, una serie di eccellenze rigorosamente italiane, perché mai come quest’anno vogliamo scommettere su produttori del nostro paese, artigiani dell’enogastronomia che lavorano con dedizione e massima qualità.
La prima “delizia” che addolcirà il vostro inverno
è il Torrone Scaldaferro, vero capolavoro dolciario. Se vi chiedete perché lo consideriamo speciale, vi daremo tre semplici risposte (continua)

http://www.resegoneonline.it/articoli/Torrone-Scaldaferro-quasi-un-secolo-di-eccellenza/

Vedi allegato »

IDENTITA’ GOLOSE – 6 dicembre 2012

identita golose

6 dicembre 2012

Cinque generazioni di torrone
Nel Veneziano per scoprire Scaldaferro, da quasi un secolo artigiani dello splendido dolce natalizio

Percorrere la Riviera del Brenta al tramonto è un modo perfetto per terminare una lunga giornata di lavoro: l’alternanza delle splendide Ville Venete affacciate sul fiume evoca il passato glorioso della Serenissima e riporta la mente ai racconti sui fasti della nobiltà veneziana (CONTINUA).

http://www.identitagolose.it/sito/it/dolcezze.php?id_cat=97&id_art=4659

Vedi allegato »

CUCINA & VINI – Novembre 2012

CUCINAEVINI_COP

8 novembre 2012

Torronificio Scaldaferro, Storia di una dolcezza lagunare

Venezia, la luna e tu…bel titolo per il film che Dino Risi girò nella laguna più bella d’Italia e non solo. E chissà se nel 1958, quando il film fu girato, i protagonisti e il  cast tutto avranno avuto l’ottima idea di chiedere della cosa più dolce e buona da trovare a Venezia? Ce lo auguriamo veramente perché in tal caso qualunque veneziano doc avrebbe risposto di recarsi in Ca’ Tron, al civico 31 a Dolo e chiedere della famiglia Scaldaferro che a Venezia e non solo, vuol dire torrone.
Anzi Mandorlato…. (CONTINUA)

Vedi allegato »

The Lovely Girl – il blog di Isabella Radaelli

LOVELYGIRL TESTATA

31 ottobre 2012

DEGUSTAZIONE DI MIELI THUN E TORRONE SCALDAFERRO A MILANO GOLOSA

Non avevo mai partecipato ad una degustazione di miele abbinato al torrone. L’occasione si è presentata a Milano Golosa 2012.
Le aziende che hanno organizzato questa particolare doppia degustazione sono Mieli Thun di Vigo di Ton (Tn) e Torronificio Scaldaferro di Dolo (Ve). Due aziende artigianali che realizzano i loro prodotti in modo naturale, privi di additivi, conservanti e coloranti che li rendono prodotti di nicchia. (…)

http://www.isabellaradaelli.it/index.php?option=com_content&view=article&id=241:degustazione-di-mieli-thun-e-torrone-scaldaferro&catid=50:diario-di-una-gourmet&Itemid=117

Vedi allegato »

Il Tempo – Regali da mangiare

logo-iltempo

16 dicembre 2011

…Panettoni e torroni, caffè, salumi e formaggi artigianali. Per mettere sotto l’albero un prodotto italiano e di qualità…

Vedi allegato »

Il Sole 24 Ore – Miele, albume e creatività

logo-ilsole24ore

12 dicembre 2011

…Anche al Torrnifico Scaldaferro di Dolo (Venezia) l’attenta selezione della materia prima italiana è il segreto per realizzare un mandorlato che contiene le migliori mandorle italiane….

Vedi allegato »

Dissapore – Prova d’assaggio

dissapore

7 dicembre 2011

…La Prova d’assaggio N° 27 insiste sul torrone. Dopo la versione largo consumo, il test tra prodotti della stessa categoria si occupa oggi di torrone esoterico. Nel senso di splendido prodotto artigianale cui abbandonarsi almeno una volta nella vita. Anche perché, spesso, molto costosi….

Vedi allegato »

Radio 24 – Il Mandorlato

RADIO24

10 febbraio 2011

“Oggi vi voglio parlare di un prodotto molto particolare che è il mandorlato, il mandorlato di un’azienda di Dolo in provincia di Venezia che si chiama Scaldaferro…”

Vedi allegato »

Gambero Rosso – Classifica torrone alle nocciole

logo_gambero_rosso

8 dicembre 2010

Classifica torrone alle nocciole

Quello che ti aspetti da un eccellente torrone: friabilità, ricchezza di sapore, equilibrio, eleganza.

Vedi allegato »

Gambero Rosso – Classifica torrone alle mandorle

logo_gambero_rosso

Classifica torroni alle mandorle.
Anche nel torrone alle mandorle Scaldaferro si conferma un fuoriclasse…

Vedi allegato »

Nyc.it – Cent’anni di mandorlato Scaldaferro

nycit

31 ottobre 2010

“Cent’anni di mandorlato Scaldaferro. L’artigianalità come elisir di lunga vita in grado di combattere la crisi.

 

E’ stato inserito nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali come mandorlato veneziano, in quanto prodotto inimitabile in tutto il territorio italiano…”

Vedi allegato »

Eat and Travel Weekly – Il torrone Scaldaferro simbolo dello Slow Food

Eat&TravelWeekly

8 ottobre 2010

“Siamo abituati a convivere con un ritmo di vita velocissimo. Corriamo per portare i bambini a scuola, corriamo per non arrivare tardi al lavoro, corriamo perché dobbiamo fare la spesa, ….. qui tutto è veloce…”

Vedi allegato »

Avvenire – Venezia al servizio dei golosi

avvenire-logo

28 aprile 2010

“Venezia, al servizio dei golosi da quattro generazioni.

Il Torronificio Scaldaferro è stato fondato nel 1890 a Dolo (Venezia). Il mio bisnonno Marco – spiega il titolare e omonimo pronipote – aveva aperto la prima pasticceria…

Vedi allegato »

La Cucina – il cognome Scaldaferro è sinonimo di produzione dolciaria di elevata qualità

la-cucina-del-corriere-della-sera

10 dicembre 2009

” Dai primi anni del novecento, il cognome scaldaferro è sinonimo di produzione dolciaria di elevata qualità, con una poarticolare attenzione al torrone mandorlato. Nel corso di oltre un secolo…”

Vedi allegato »

Gambero Rosso – Il nuovo mandorlato al miele di nespolo

gambero-rosso-giugno-2011-_1

8 dicembre 2009

“Elegante e raffinato, è il nuovo mandorlato Scaldaferro al miele di nespolo, una serie limitata in seimila pezzi numerati. E’ stato creato da Pietro Scaldaferro per festeggiare… “

Vedi allegato »

Sapori d’Italia – Mandorlato al miele di nespolo

sapori-italia-marroni-marradi

1 dicembre 2009

“Mandorlato al miele di nespolo. Il Torronificio Scaldaferro, in occasione dei festeggiamenti per il 90ennale della costituzione del laboratorio artigianale….

Vedi allegato »

OlioVinoPeperoncino – Il mandorlato veneziano

oliovinopeperoncino

26 ottobre 2009

“Il Torronificio Scaldaferro Marco, in occasione dei festeggiamenti per il 90ennale della costituzione del laboratorio artigianale, ha messo in produzione una serie limitata di mandorlato al miele di nespolo in 6.000 esemplari numerati… (segue)

Vedi allegato »

Gambero Rosso – Torrone con l’anima

copertina-gambero-rosso

6 febbraio 2009

“Torrone con l’anima battezzammo il mandorlato Scaldaferro…(segue)

Vedi allegato »

Sapori d’Italia – Il torrone della Serenissima

sapori-italia-tortellini

9 gennaio 2009

“Il mandorlato: il torrone della Serenissima. Un classico natalizio nella sua semplice versione veneta, dove gli ingredienti… (segue)

Vedi allegato »

Il Golosario – Il mandorlato di Venezia

golosario09

1 gennaio 2009

“IL MANDORLATO DI VENEZIA. Una sola parola per descrivere il mandorlato Scaldaferro: squisito…(segue)

Vedi allegato »

Vanity Fair – Dulcis in fundo

nicole-kidman-su-vanity-fair-51200.asp36856img1

29 dicembre 2008

“Dolci stalagmiti. Forma insolita per i fiocchi di mandorlato posati a mano…(segue)

Vedi allegato »

Vogue – Vogue’s addictions

vogue-ott

28 dicembre 2008

“VOGUE’S ADDICTION: MANDORLATO SCALDAFERRO…. (segue)

Vedi allegato »

Sapori e piaceri –

sapori-piaceri

19 dicembre 2008

“Era appena finita la prima guerra mondiale quando Marco Scaldaferro nel 1919 apriva la prima grande produzione dolciaria… (segue)

Vedi allegato »

Gambero Rosso – Scaldaferro da quattro generazioni

gambero-rosso-cover

1 dicembre 2007

“Scaldaferro. Riviera del Brenta. Da quattro generazioni un torrone alle mandorle secondo la lezione veneta… (segue)

Vedi allegato »

Meridiani – Le soste golose

meridiani

1 febbraio 2000

“Oltre alla qualità delle mandorle, una miscela segreta di cinque tipi di miele conferisce a questo mandorlato un sapore e un profumo inconfondibili. … (segue)

Vedi allegato »